Fiaba 21 – La tana con le monete d’oro (O kunto tis furtuna)

Raccontata da Micareddha a Calimera, il 9 dicembre 1911, e raccolta da V. D. PALUMBO.
Questa fiaba può essere genericamente assimilata alle storie riguardanti il ritrovamento di un tesoro (tipo 1645 dell’indice AARNE-THOMPSON).
Secondo la credenza popolare, la possibilità di accedere al tesoro è sempre legata a particolari condizioni; in questo caso la condizione implicita sembra essere rappresentata proprio dalla ragazza che il protagonista vuole immediatamente sposare.

» Continua

Fiaba 80 – I sortilegi delle tredici fate (O kunto me’ dekatrì fate)

Raccontata da Cesaria Gabrieli a Calimera, l’8 marzo 1886, e raccolta da V. D. PALUMBO.
Si tratta di un racconto molto antico e diffusissimo (tipo 516 dell’indice AARNE-THOMPSON), presente nel Pentamerone col titolo Lo cuorvo (IV, 9). CALVINO riporta nelle Fiabe italiane una versione di Venezia, Pomo e Scorzo (33).

» Continua
1 2