Fiaba 71 – Il principe si traveste da monaco (O kunto mi’ donna Kiarina)

Raccontata da Giuseppa Costantini Pagliàccena a Calimera, il 25 aprile 1886, e raccolta da V. D. PALUMBO.
Di questa storia, parzialmente simile al tipo 900 A dell’indice AARNE-THOMPSON, e che ha un riferimento letterario nel racconto La soperbia casticata del BASILE (Pentamerone, IV, 10), ho trovato degli esempi in CHIRIATTI (p. 75), in D’ARONCO (900 A) e, soprattutto, in tre versioni siciliane riferite da LO NIGRO (pp. 207-208) con il titolo La principessa superba.

» Continua

Fiaba 72 – Accontenta il signore (Cuttenta lu signore)

Raccontata da Micareddha a Calimera, il 1 dicembre 1911, e raccolta da V. D. PALUMBO.
Strano racconto, con intento moraleggiante, che ricorre ad un esempio paradossale e scatologico per ricordare che “chi non lavora non mangia”. Il particolare di mangiare gli escrementi compare, in un diverso contesto scherzoso, nel tipo 1676 dell’indice AARNE-THOMPSON.

» Continua

Fiaba 74 – Il cavallo consigliere (O kunto ti’ sella ce is allakai)

Versione raccolta da V. D. PALUMBO a Calimera il 1 ottobre 1886.
Corrisponde in linea generale al tipo 531 dell’indice AARNE-THOMPSON. Riscontri abbastanza vicini, soprattutto nello sviluppo del racconto, si hanno in alcune versioni siciliane riferite da LO NIGRO (pp. 98-101), il quale rileva diverse analogie tra queste ed alcune redazioni neogreche.

» Continua

Fiaba 75 – Pilamo e Vegna (O kunto ti Pilamu ce i’ Vegna)

Raccontata da Gaetana Parma a Calimera, il 3 ottobre 1885, e raccolta da V. D. PALUMBO.
Di questo racconto, che non ho visto classificato in AARNE-THOMPSON, ho trovato solo due parziali riscontri: il primo, relativo alla parte iniziale, si trova in un testo riportato da STOMEO (16), Rubino e Rubina; il secondo riguarda un racconto di Palermo raccolto da PITRÈ, Ardante e Fiorina.

» Continua

Fiaba 76 – Le tredici parole della verità (A dekatria loja is alìssia)

Raccontata da Concetta a Calimera, il 9 ottobre 1885, e raccolta da V. D. PALUMBO.
Questo racconto collega il motivo della promessa del figlio al diavolo (tipo 812 dell’indice AARNE-THOMPSON) con la recitazione delle dodici verità religiose (tipo 2010). Una sintesi analoga si trova in un testo dell’indice D’ARONCO (812 a).

» Continua

Fiaba 77 – Spostati dal fico! (O kunto mo’ rikkibandu)

Raccontata da Micareddha a Calimera, il 17 dicembre 1911, e raccolta da V. D. PALUMBO.
Il marito che finge di morire e che non suscita affatto l’atteso compianto della moglie è presente nel tipo 1350 dell’indice AARNE-THOMPSON. Da questo motivo prende avvio la divertente storiella che la narratrice calimerese afferma di aver ascoltato a Castrì.

» Continua

Fiaba 78 – Il tesoro di maestro Francesco (O kunto tu mesciu Frangisku)

Raccontata da Paolo Montinaro di Vincenza Paladai, l’8 febbraio 1886, e raccolta da V. D. PALUMBO.
Un altro esempio di racconto che ha per argomento un sogno di ritrovamento del tesoro (tipo 1645 dell’indice AARNE-THOMPSON), come Una candela al diavolo (n. 8), stavolta però con esiti meno catastrofici ma comunque deludenti.

» Continua

Fiaba 79 – Il pesce rosso (O kunto mon afsari rodinò)

Raccontata da “mère de Paola” a Calimera, il 27 maggio 1886, e raccolta da V. D. PALUMBO.
Anche questa fiaba riprende il motivo fondamentale di Cupido e Psiche (tipo 425 e 425 E dell’indice AARNE-THOMPSON). Vicina a questa variante è una fiaba di Cerignola, Re Pesce, presente nella raccolta di LA SORSA (Vol. II, Serie V, 41).

» Continua
1 6 7 8 9 10 12